Ristrutturare in tranquillità

Ristrutturare in tranquillità

Tutti vorrebbero ristrutturare, ma soprattutto tutti vorrebbero ristrutturare in tranquillità

 

Quindi come fare?

 

 

 

Se hai già letto qualche mio articolo su come ristrutturare un appartamento

http://www.alessandroseghedoni.it/blog/ristrutturazione-appartamento

ristrutturare il bagno 

http://www.alessandroseghedoni.it/blog/ristrutturiamo-il-bagno

la cucina

 http://www.alessandroseghedoni.it/blog/ristrutturare-la-cucina ,

 

avrai capito  che le cose non sono cosi complicate

 

Il punto di partenza fondamentale è quello di  affidarsi a ditte e tecnici, professionali( nota che non ho scritto "specializzate",perché ormai è una terminologia troppo spesso utilizzata senza cognizione di causa)

 

In questo articolo voglio farti notare alcune problematiche ricorrenti in ristrutturazioni edilizia, sia che tu voglia ristrutturare la tua abitazione o riammodernare il tuo stabilimento o ufficio

 

Partiamo dal presupposto che una ristrutturazione deve essere un' Avventura fantastica che ti porti in una nuova dimensione del tuo immobile, funzionale e qualitativa, ma soprattutto deve essere eseguita serenamente ,quindi è necessario ristrutturare in tranquillità

 

Come fare?...................Vediamo......

 

Problema: Scegliere la ditta

Soluzione: Scegli una ditta che parli la tua lingua

Scegli una ditta che parli la tua lingua...in che senso?

Te lo spiego subito.Cerca ditte  di cui hai referenze, soprattutto da amici o conoscenti che hanno già ristrutturato,se non hai questa fortuna,vai su Internet e cerca una ditta che ti assomigli,

MI SPIEGO

se devi ristrutturare un appartamento , una villetta o un ufficio evita ditte che si presentano come costruttori di  Palazzi, Grattacieli, immensi complessi industriali o specializzate in costruzioni di Piramidi smiley  etc, probabilmente sarà anche vero, ma non sono quello che ti serve, non parlano la tua lingua

 

 

Problema : scegliere il tecnico

Soluzione : Scegli un tecnico che parli la tua lingua..

 

Scegli un tecnico che parli la tua lingua.......più chiaro adesso?  Vale lo stesso metodo cerchiamo una persona che ci affianchi e ci capisca e ci porti dove vogliamo andare

 

Problema , come valutare un preventivo:

Soluzione:Affiancamento

 Fatti aiutare , Si !!!, probabilmente ,anzi sicuramente nel tuo campo lavorativo sei molto bravo e competente, ma per valutare il costo di una ristrutturazione o la  parcella di un professionista bisogna vagliare  un numero elevato di varianti. 

Partiamo dal fatto che spesso il prezzo più basso non è il piu conveninte

Perchè?

 Quando si valuta un preventivo bisogna valutare un preventivo completo. pertanto come prima cosa partiamo da una base uguale per tutti( computo metrico) sul quale poi andremo a valutare i costi delle varie imprese e tecnici.

Dopo bisogna mettere  in correlazione il prezzo proposto con la ditta che hai di fronte, cioè ci sono ditte che a fronte di un costo maggiore ci possono dare la possibilità di ristrutturare in tranquillità, perche hanno la struttura e la competenza adatta a te ed alla tua ristrutturazione , praticamente parlano la tua lingua.

Altre invece  ti offrono sicuramente un prezzo inferiore ma a scapito della tua tranquillità, lasciandoti in balia dei tempi d'esecuzione ,dell'organizzazione del cantiere e magari anche della qualità del lavoro

 

 

Problema : tempi 

Soluzione:Coordinazione

la parola d'ordine è coordinazione. i tempi d'esecuzione di una ristrutturazione sono il problema piu annoso della storia dell'edilizia e l'unico modo per far si che tutto proceda nei tempi giusti con la qualità giusta delle opere( mi raccomando...) è l'organizzazione del cantiere.

Quindi è praticamente indispensabile che ci sia una Regia che gestisca tutte le lavorazioni nei tempi giusti dalle demolizione al tracciamento degli impianti,dall'ordine dei materiale ai relativi tempi di consegnata in cantiere , montaggi etc......a tal proposito ti rimando al mio articolo 

 http://www.alessandroseghedoni.it/blog/ristrutturazione-appartamento

 

Problema:Prezzo

Soluzione: Scegli con la testa  e non con il portafoglio

Certo il fattore economico rispecchia un elemento fondamentale di una ristrutturazione, ma come facciamo a valutarlo.

L'occhio cade immediatamente sul preventivo con il prezzo inferiore, ma noi stiamo cercando di  " ristrutturare in tranquillità, non solo di spendere il meno possibile , e spesso il minor prezzo non coincide con la maggior tranquillità.

Non sto dicendo che bisogna spendere tanto per forza , ma spendere il giusto, come disse John Ruskin :

Non è saggio pagare troppo.

Ma pagare troppo poco è peggio.

Quando si paga troppo si perde un po’ di denaro, e basta.

Ma se si paga troppo poco si rischia di perdere tutto, 

perché la cosa comperata potrebbe non essere all’altezza delle proprie esigenze.

La legge dell’equilibrio negli scambi non consente di pagare poco e di ricevere molto :

è un assurdo.

Se si tratta col più basso offerente,

sarà prudente aggiungere qualcosa

per il rischio che si corre;

ma se si fa questo si avrà abbastanza

per acquistare qualcosa di meglio.

 

Quindi bisogna scegliere l'impresa che ad un prezzo equo ci garantisca una serie di vantaggi per la sua organizzazione, l'esperienza ,la competenza che ci consenta, quindi  di ristrutturare in tranquillità

 

Spero di averti dato qulache piccolo spunto per aiutarti nella tua prossima ristrutturazione

 

BUONA RISTRUTTURAZIONE

Alessandro Seghedoni

Edilmanfrè ,Limpresa giusta per te

http://www.edilmanfre.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca nel blog:

Autore :

Alessandro Seghedoni

PERCHE' QUESTO BLOG?... Sono Alessandro  Seghedoni ,uno dei pochi  imprenditori Edili nato e cresciuto in cantiere. Ho iniziato la mia attività lavorativa subito dopo il diploma, quasi per scherzo(...come dico sempre..) giovane ma con molta voglia di imparare. Affiancando il mio "futuro suocero"ho iniziato dalla gavetta in cantiere.Ma giorno dopo giorno, anzi anno dopo anno ho assimilato i piccoli segreti dei vecchi mestieri Artigiani,affiancandoli piano piano alle nuove tecnologie e modalità costruttive. Cosi, quasi per scherzo sono passati trent'anni e la piccola impresa artigiana si è evoluta in una Impresa Edile SRL  moderna che conta 10 dipendenti e un albo fornitori di tutto rispetto. Ma veniamo al motivo della creazione di questo blog, che non è quello di spiegarti cosa ho fatto, ma di aiutarti ad entrare nel modo delle ristrutturazioni , affiancandoti nelle scelte e fornendoti  spiegazioni che ti saranno molto utili quando deciderai di farne una Buona lettura

Post recenti:

Categorie :